Io e il mio blog

Andrea Sciavarrello

Benvenuti nel mio blog!

Per spiegarvi chi sono e perchè nasce il mio blog, devo fare una breve premessa.

Premessa

Sono figlio d’arte, mio padre, Nunzio Sciavarrello è stato uno dei grandi maestri siciliani del novecento.

Ha dedicato la sua vita all’arte, alla città, ai giovani.

Potrei dire tanto su di lui, ma per quello ci sono altre pagine sul sito.

Ritengo che, dire che sia stato il fondatore del Liceo Artistico, dell’Istituto d’Arte, e dell’Accademia delle Belle Arti per la città di Catania, sia sufficiente per dare un’idea dell’essenza artistica che ci fosse in lui, e del suo pensiero di condivisione e crescita nei confronti dei giovani e della città.

Questo sono io

Affiancare un uomo con queste caratteristiche e seguirlo in tutta la sua operatività, ha influenzato la mia crescita.

Questo, mi ha donato il prestigio di avere frequentato ambienti artistici, conoscendo così di persona grandi nomi dell’arte italiana, sensibilizzandomi all’arte, alla creatività, alla collettività, alla socializzazione.

Ma una delle qualità più importanti scaturita da questa mia esperienza di vita, è la condivisione.

Credo che tra le tante peculiarità indotte dalla concretezza nobile dell’arte e della cultura, la condivisione sia tra le più importanti.

Ero ragazzino quando andavo a trovare mio padre, direttore dell’Accademia delle Belle Arti, e mi incantavo davanti al dialogo tra i maestri di allora e gli allievi.

L’arte la respiravi nell’aria, così come nell’aria respiravi la fame del sapere dei ragazzi e il desiderio che gli insegnanti avevano di trasmettere ai giovani.

Quindi, con la loro umiltà e pazienza avevano la capacità di seguire singolarmente gli allievi, ognuno con il proprio carattere e con le proprie qualità da tirar fuori e perfezionare.

Nell’aria si respirava anche il rispetto, nonostante il contesto quasi familiare, era l’energia di scambio tra il sapere e l’apprendere che creava un’atmosfera magica.

Anche mia madre, insegnante di letteratura italiana, utilizzava lo stesso metodo.

Ancora oggi, incontro ex allievi dei miei genitori, molti dei quali già in pensione, con i quali ho il vero piacere di condividere il ricordo dei tempi andati.

Esperienza lavorativa

Negli anni ottanta, appena sedicenne mi dedicai profondamente allo studio dell’arte realizzata con gli elaboratori elettronici, unendo così la passione dell’arte a quella dell’informatica.

Nacquero i miei primi quadri realizzati al computer, nonostante la lentezza dei computer dell’epoca e i costi di realizzazione, organizzai le mie prime mostre.

Successivamente, mi dedicai ai disegni architettonici con autocad, animazioni 3D, sistemi di scrittura e impaginazione.

Ho lavorato molto con realizzazioni scenografiche computerizzate dal progetto alla realizzazione, e con l’interior design.

Ho fatto lo scenografo per quasi vent’anni presso il teatro dell’opera della mia città, e oggi invece per scelta, ne sono orgogliosamente direttore di sala.

Tornando al mio sito

Questo sito nasce con lo scopo di diffondere arte e cultura, trattando argomenti vari non solo artistici, perchè secondo me è necessario ampliare il raggio d’interesse perchè si possano diffondere gli argomenti trattati.

Abbiamo l’obbligo di offrire ai giovani la possibilità di incontrare l’arte sul proprio percorso di vita, in modo naturale, non come un opzione della propria vita ma come parte integrante.